venerdì 17 aprile 2015

Star Wars: Il risveglio della Forza - il nuovo teaser!

Ieri sera, attorno alle 19 e 30 (ora italiana), ha avuto inizio ad Anaheim, durante la Star Wars Celebration, il panel dedicato a Star Wars Episodio VII: Il risveglio della Forza.
Tra gli ospiti erano presenti J.J. Abrams, regista del film, Kathleen Kennedy, produttrice e presidentessa della Lucasfilm e gli attori Mark Hamill (Luke Skywalker), Carrie Fisher (Leila), Peter Mayhew (Chewbecca), Anthony Daniels (D-3BO), John Boyega (Finn), Daisy Ridley (Rey) e Oscar Isaac (Poe Dameron). A essi si sono affiancati due robottini: il caro, vecchio C1-P8 e il nuovo arrivato BB-8, che, con mia grande sorpresa, non sarà realizzato in CGI (questa era l'impressione che avevo avuto guardando il primo teaser) ma è un droide in "carne e ossa". Assente invece Harrison Ford (Ian Solo) a causa dell'incidente aereo nel quale è rimasto coinvolto a marzo.
Durante il panel tutti (eccetto ovviamente i due ospiti non umani) hanno parlato del film e del ruolo che avranno e hanno risposto ad alcune domande provenienti dai fan in tutto il mondo. Tra le altre cose, il regista ha confermato che gli effetti speciali digitali saranno usati in maniera molto limitata, e il grosso di quello che si vedrà nel film sarà, come per la trilogia classica, reale, tangibile. Il pezzo forte però è arrivato alla fine, quando è stato mostrato il secondo teaser del film.



Il video si apre mostrando un pianeta desertico, percorso da un veicolo indistinguibile. All'orizzonte, la sagoma di uno Star Destroyer precipitato, e in primo piano i resti di un Ala-X. Di sottofondo si ode il familiare tema della Forza di John Williams. La prima voce che si ode è quella di Luke, e riprende delle parole da lui dette ne Il ritorno dello Jedi
"La Forza scorre nella mia famiglia..."
Inizialmente ho pensato che gli adattatori avessero semplicemente "copincollato" il dialogo dal doppiaggio italiano di Episodio VI, ma poi mi sono reso conto che l'intonazione era leggermente diversa. Eppure, la voce del nuovo doppiatore è straordinariamente simile a quella del compianto Claudio Capone.
Segue un'immagine dei resti carbonizzati della maschera di Dart Fener.
"...in mio padre..."
Una figura incappucciata con una mano robotica (Luke?) tocca C1-P8 di fronte a qualcosa di fiammeggiante.
"...in me..."
Qualcuno porge a un'altra persona (Leila?) una spada laser, identica a quella che Luke perse assieme alla mano nel duello alla fine di Episodio V.
"...in mia sorella anche. E quei poteri li hai anche tu."
Degli Ala-X sorvolano un fiume o un lago. Su uno di essi si trova Poe Dameron (che, secondo Oscar Isaac, è il miglior pilota della galassia e in missione per una certa principessa).  Poi, Kylo Ren con la sua spada laser. Di nuovo nel pianeta desertico, Rey, Finn e BB-8 fuggono da un'esplosione alle loro spalle. Ancora Kylo Ren che sembra usare la Forza. Degli Stormtrooper in una landa ghiacciata (Hoth?) con alle spalle una bandiera rossa che porta il probabile nuovo simbolo dell'Impero. Una ragazza. Due caccia imperiali. Un altro caccia che semina distruzione all'interno di un hangar. Finn che si leva il casco. Delle navi che si avvicinano a uno Star Destroyer. Uno Stormtrooper dall'armatura cromata. BB-8 all'interno del Millennium Falcon. Rey. Finn che accetta la mano della ragazza. Il Falcon inseguito dai caccia imperiali all'interno di una grande astronave in mezzo al deserto.
Nero. Poi, come per il Falcon alla fine del primo teaser, arriva la scena che provoca il nerdgasm definitivo: Ian e Chewbecca, di nuovo insieme dopo trent'anni.

"Ciube... siamo a casa."
Ora, avrei tante domande da fare, ma la numero uno è questa: come diavolo farò ad aspettare fino al 16 dicembre?

Nessun commento:

Posta un commento